Check out my new photo mystic Diary!

Scan-140217-0001 copiaokhttp://thenaturalandthesupernatural.tumblr.com/

| Lascia un commento

what New York does not say / August 2012

Questa galleria contiene 34 immagini.

Galleria | Lascia un commento

Milano Spring 2011: The revenge of the Oranges!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pubblicato in photo-racconti | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Morti in diverso esilio/Vniti ci attendono/ Qvi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in photo-racconti | Lascia un commento

The Last Portrait of The Year

Some portraits taken during the celebration of the New Year Eve.

We were in Tuscany, in a beautiful friend’s house.

The lights were red and the faces were quite mad!

Ritratti da un capodanno di inizio Anni Dieci in Toscana.

Luci rosse e amici alla scoperta di sè attraverso gli oggetti.

 

Pubblicato in photo-racconti | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Visions / Ventotene

Pubblicato in photo-racconti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

oggi

Nonna. So che sai. So che sei.

Vedi tutto da quegli occhiali scuri.

Ho voglia di parlare con te.

Pubblicato in bloG | Lascia un commento

A trip (around life)

Le storie personali sono sempre interessanti. Il problema è avere voglia di condividerle. Certe storie sono così interessanti e strane che sarebbero ottimi romanzi, o film. Ma sarebbe troppo scontato, troppo facile attirare l’attenzione. Certe cose sono più importanti se vengono custodite. Bisogna pagare un prezzo per sapere, per condividere.

Con un ritardo temporale significativo, racconto per immagini il  mio breve viaggio spagnolo. Luglio 2010. Un treno è passato, e io l’ho preso. Mi portava a Madrid, sotto forma di aereo, e poi in Galizia, con 4 ruote e 4 mani per la guida. Una giornata sulle isole Cies. Una giornata in Portogallo. Una settimana in tutto. On the road.

Delle donne di diverse età e provenienze si ritrovano a viaggiare insieme. Un bambino le segue. Per 4 giorni ha 4 madri.

Alcune legate dal sangue, dai nodi della parentela. Altre non si sono mai viste prima. Ma insieme fanno un breve viaggio. Che servirà in modo diverso a tutte.

L’importanza che ha avuto la custodisco silenziosa dentro di me, 1 donna sulla soglia del suo trentesimo anno.

Volendo spaziare con la fantasia, potete viaggiare con la mente.

Pubblicato in photo-racconti | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

Haute Couture

Ritrovarsi davanti e dietro la sfilata di Chanel vuol dire questo. Un mondo parallelo, una lingua che mi rende paralitica, un invito che non mi garantisce l’entrata, tacchi, rossetti, lifting, tailleur. Mi ritrovo nei privatissimi backstage senza un vero motivo, se non quello di aver seguito un’indicazione sbagliata, dopo il temuto rifiuto. Lei non è Monsieur D’Aprano. No, in effetti. Sono la sua assistente. Niente assistenti oggi. Devo consegnare la batteria di un flash. Non ce ne frega niente. E il buttafuori lascia che il suo capo con la radiolina si dilegui, e poi mi indica una via, ammiccando. Prova di là. Tutto è sbagliato ma allo stesso tempo pieno di senso. Supero la guardia finale, perchè crede in me, e sono nei backstage. Davanti a me la direttrice di Vogue America, e cosa ci faccio lì è la domanda che mi trasporta con sicurezza in uno stato di sogno. Sono una spia infiltrata. Posso solo mettermi a scattare qualche foto, divento invisibile.  Cerco un varco che mi porti davanti le passarelle per uscire da quella che mi sembra una prigione. Il Grand Palais è accerchiato. Finisco nei corridoi che portano On Stage. Modella in camicia a scacchi e espadrillas, perfetta. E invisibile. Vengo fermata solo alla fine, lo stesso buttafuori ammiccante dell’entrata sarà il boia per il patibolo verso l’uscita. Valli a capire questi.  Ma avendo un profumo in mano, da 200 ml, ormai non mi interessa più. E non l’ho rubato, me l’hanno donato. Per sbaglio. Forse questo era l’obiettivo della missione! Posso tornare davanti al computer a svolgere il mio compito originario, scegliere le più belle.

Pubblicato in photo-racconti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Paris Homme

Un paio di visioni su Parigi, durante i giorni delle sfilate. Poca roba. Un pò ho avuto problemi con la macchina, un pò ho avuto poco tempo libero. Prossima volta farò di meglio!

| Lascia un commento